Test sulle intolleranze alimentari: Il test DRIA = Superman e la Kriptonite

Pubblicato: ottobre 18, 2012 in Risate (avendo la bocca vuota)

Come avrete letto sembra che abbia sviluppato una intolleranza alimentare ai lieviti.
Mi sto documentando sui test che si effettuano e sono incappato nel test DRIA:

Il test DRIA. Si basa sul principio per cui in presenza di reattività a un determinato alimento, il nostro organismo è soggetto a una perdita di forza muscolare. Questo accade quando la sostanza, a cui si è intolleranti, viene in contatto con la mucosa orale o nasale. Nella pratica si fa effettuare al paziente uno sforzo con la gamba o con il braccio mentre gli viene somministrata per bocca una soluzione di alimento. Se l’organismo risulta essere intollerante a uno degli alimenti somministrati, un apposito strumento evidenzierà e registrerà un calo di forza muscolare.

Ossia lo stesso principio di Superman e la Kriptonite!?!?!

Annunci
commenti
  1. sarablogga ha detto:

    Ciao! dopo che in uno scorso post si era appunto parlato di test sull’intolleranza, ho cercato qualcosa anch’io e ho trovato, purtroppo, anche punti di vista negativi, ti lascio questo articolo interessante trovato su Repubblica.
    Ovviamente è solo un punto di vista, ma a volte servono anche quelli “negativi” per poterci capire di piu. Un abbraccio!
    http://www.repubblica.it/salute/esperti/allergologia/2012/07/11/news/l_allergologo_del_7_luglio-38708523/

  2. vogliadimagrezza ha detto:

    Avevo letto anche io questo articolo. Da più parti si parla della non scientificità di questi test (sembra che solo quelli sul sangue siano i più affidabili).
    Rimango cmq dell’avviso di non prendere queste diete come magia.
    Sto scendendo perchè ho dovuto togliere i dolci e il cornetto della mattina, il pane ne sto mangiando molto meno.
    La scusa dei lieviti rimane una scusa…

  3. grimilde79 ha detto:

    Io l’ho fatto, in passato. E devo dire che alcune delle mie intolleranze (le più forti) sono state riscontrate proprio con questo test.
    Ricordate, comunque, che l’intolleranza non è allergia. Vuol dire solo che il tuo corpo è “sovraccaricato” da qualcosa, perciò l’alimento intollerato va eliminato per un periodo e poi reintrodotto gradualmente 😉
    Io, ad esempio, lo faccio con i latticini periodicamente 😉

  4. sarablogga ha detto:

    È vero, dalle intolleranze bisogna solo disintossicarsi e comunque si sa che sono sempre i soliti alimenti che possono dare qualche problema… Latticini, lieviti, acidi… Se capiamo che un alimento ci disturba più di un altro si può provare ad eliminarlo per qualche tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...